Difference between revisions of "Prima Stagione"

From Super-wiki
Jump to: navigation, search
(Synopsi)
(Episodio 1 Pilot)
Line 53: Line 53:
  
  
[[1.01_Pilot#Music|MUSICA]]
+
[[/1.01_Pilot#Music|MUSICA]]
  
 
==Episodio 2 Wendigo==
 
==Episodio 2 Wendigo==

Revision as of 20:23, 28 December 2020

Sam Winchester è cresciuto cacciando esseri terrificanti. Ma tutto e’solo un brutto ricordo ormai. Il suo presente e’ la scuola di legge, il che vuol dire sicurezza e normalità. Fino a quando il fratello maggiore di Sam, Dean,raggiungere il fratello all'università di Stanford, a Palo Alto, con notizie preoccupanti: il loro padre John Winchester, un uomo che caccia il male da 22 anni, non dà più sue notizie da settimane. Quindi ora, per trovarlo, i fratelli devono ricominciare a cacciare insieme ... e Sam deve tornare alla vita che pensava di essersi lasciato alle spalle.

Sebbene Sam sia riluttante, la morte della fidanzata Jessica, avvenuta per mano del demone che uccise Mary Winchester ventidue anni prima, lo convince a tornare a cacciare. I fratelli scoprono l'identità della creatura, un demone dagli occhi gialli chiamato Azazel, e si ricongiungono col padre. John viene posseduto dal demone, che però riesce a fuggire prima che Sam trovi il coraggio di sparare al padre. L'ultima scena vede i fratelli Winchester con il loro padre vittime di un incidente d'auto causato da un demone, con Dean e John in fin di vita.

Episodio 1 Pilot

Prima messa in onda: 13 Settembre, 2005

Diretta da: David Nutter

Scritta da: Eric Kripke

Mostro della settimana:

La donna in Bianco

Linea Temporale

2 Novembre, 1983 (flashback)

30 Ottobre, 2005 (Halloween party)

31 Ottobre, 2005 (Dean arrives)

1 Novembre, 2005 (in Jericho)

2 Novembre, 2005 (Morte di Jess)

Posizione Geografica:

Lawrence, Kansas

Palo Alto, California

Jericho, California


Synopsis

È Halloween e Sam e la sua ragazza, Jessica Moore, escono per un drink per festeggiare il suo buon punteggio LSAT, che dovrebbe garantirgli un posto alla facoltà di legge. Più tardi quella notte, Sam si sveglia al suono di qualcuno che irrompe nel loro appartamento. Combatte con l'intruso, solo per scoprire che si tratta di suo fratello maggiore, Dean. I fratelli non parlano da un po 'di tempo e Dean si fa vivo solo ora perché il padre è scomparso in quella che Dean chiama una "battuta di caccia".

Mentre Dean cerca di convincere Sam ad accompagnarlo a cercare il loro padre, è ovvio che ciò di cui i Winchester sono a caccia e' un' entità soprannaturale. Dean riproduce la registrazione di un messaggio vocale di John Winchester, che contiene EVP di una donna che dice "Non posso mai tornare a casa", e Sam accetta di trascorrere il fine settimana alla ricerca del padre. Ha comunque bisogno di tornare a Stanford il Lunedì per un colloquio alla scuola di legge. Jess sembra preoccupata, ma è chiaro che non conosce la verità su ciò che la famiglia di Sam "caccia".

I ragazzi si recano a Gerico, dove John sta indagando sulle sparizioni di giovani uomini che risalgono a dieci anni fa e sembrano avvenire tutte sullo stesso tratto di strada. L'ultima vittima è stata Troy Squire, e quando Sam e Dean parlano con la sua ragazza, Amy Hein, scoprono una leggenda locale di una ragazza assassinata il cui fantasma fa l'autostop e uccide chiunque la raccolga. Dopo alcune ricerche, Sam e Dean scoprono che la ragazza della leggenda è Constance Welch, che si è uccisa saltando da un ponte dopo che i suoi figli sono annegati nella vasca da bagno. Quella notte, si recano al ponte e Sam chiarisce che non vuole tornare a caccia con Dean e John. Mette anche in dubbio il valore della loro ricerca per trovare ciò che ha ucciso la loro madre. Durante lo scontro vedono una donna saltare in acqua e, quando escono sul ponte per indagare, l'Impala parte misteriosamente da sola e li insegue lungo il ponte, fermandosi una volta che sono saltati in salvo nel fiume.

Dopo essersi registrati in un motel, i fratelli scoprono che anche loro padre era rimasto lì e che la sua stanza è ancora in attesa. Fanno irruzione nella sua stanza e, anche se è ovvio che non è lì da alcuni giorni, le pareti sono coperte di ricerche; ritagli di giornale, appunti - che identifica Constance come una donna vestita di bianco. Le forze dell'ordine locali hanno sorvegliato il motel e Dean viene arrestato quando esce per prendere del cibo. Alla stazione di polizia, lo sceriffo lo accusa di essere collegato alle sparizioni e gli mostra il diario di John, che contiene l'annotazione "Dean 35-111". Mentre Dean viene interrogato, Sam rintraccia il vedovo di Constance Welch, Joseph Welch, che dice a Sam che Constance è sepolta in un terreno dietro la loro vecchia casa, la stessa casa in cui sono annegati i loro figli. Rivela anche che le è stato infedele, il che rende più probabile che sia il demone "Donna in Bianco".

Dean fugge dalla stazione dello sceriffo usando una graffetta e una distrazione fornita da Sam, ma prima che Dean e Sam possano incontrarsi di nuovo, Sam ha un incontro personale con Constance. Cerca di sedurlo, mentre lo supplica di portarla a casa. Sam rifiuta, ma lei prende il controllo dell'Impala e lo costringe a guidarla verso la sua vecchia casa. L'auto si ferma davanti alla casa deserta e Constance lo attacca. Dean arriva e le spara, distraendola e permettendo a Sam di speronare la macchina in casa. All'interno della casa, i fantasmi dei suoi figli si materializzano e mentre la abbracciano, tutti e tre svaniscono.

Dopo il caso, Dean è desideroso di perseguire John - ha capito che le annotazioni che ha lasciato a Dean nel suo diario sono le coordinate di una città del Colorado, ma Sam rifiuta e così lo riporta a Stanford. Tornando al suo appartamento, Sam trova un piatto di biscotti con un messaggio di Jess. Sale le scale e, sentendo la doccia che scorre nel bagno, crolla sul letto, esausto. Sembra felice, ma poi qualcosa di rosso gli gocciola sulla fronte e alza lo sguardo per vedere Jess inchiodata al soffitto e sanguinante dalla pancia. Urla, e, mentre Jess prende fuoco, Dean si precipita dentro e tira Sam dall'inferno del loro appartamento.

Fuori dalla casa, mentre i vigili del fuoco combattono l'incendio, Sam lancia un fucile nel bagagliaio dell'Impala. È tornato di nuovo a caccia.


MUSICA

Episodio 2 Wendigo

Prima Messa in Onda 20 Settember, 2005

Diretto da David Nutter

Scritto da Eric Kripke

Mostro della settimana: Wendigo

Linea Temporale: Una settimana dopo 1.01 Pilot

Posizione Geografica:

Lost Creek Trail, Colorado

Grand Junction, Colorado

Black Water Ridge, Colorado


Synopsi

Dopo aver trascorso una settimana a Palo Alto alla ricerca della cosa che ha ucciso Jessica, Sam e Dean seguono le coordinate che il padre ha lasciato nel suo diario e si dirigono a Blackwater Ridge. Arrivati alla Stazione dei Ranger di Lost Creek, Ranger Wilkinson scambia i fratelli per amici di Haley Collins, la sorella di Tommy Collins, un ragazzo scomparso durante un viaggio in campeggio. Seguendo le loro intuizioni sul caso, Sam e Dean fanno visita a Haley che mostra loro l'ultimo video che Tommy le ha inviato tramite cellulare prima che scomparisse. Haley li informa, inoltre, che lei e suo fratello minore, Ben Collins, hanno assunto una guida e che la mattina successiva si dirigeranno sulle colline per trovare Tommy .

Sam fa alcune ricerche e scopre che le persone scompaiono a Blackwater a intervalli regolari, ogni 23 anni. Guardando l'ultimo video di Tommy al rallentatore lui e Dean individuano un'ombra in movimento, estremamente veloce sul muro di una tenda. Vanno a visitare Shaw, un sopravvissuto a un presunto attacco di un orso nel 1959, il vecchio dice loro che non era un grizzly che ha attaccato la sua famiglia, ma una creatura abbastanza intelligente da aprire la porta della cabina, un ruggito che non aveva mai sentito prima d'ora si muoveva come un fulmine.Sam e Dean tornano a Blackwater la mattina successiva e arrivano proprio mentre Haley, Ben e la loro guida, Roy, si stanno dirigendo verso il campeggio di Tommy e si uniscono a loro. Quando il gruppo raggiunge il campeggio, trova tende strappate e attrezzature danneggiate. Urla di aiuto risuonano in lontananza così corrono tutti a controllare, ma non c'è nessuno. Quando tornano all'accampamento si accorgono che i loro zaini sono spariti.

Con l'aiuto del diario del John Winchester , Sam e Dean si rendono conto che stanno affrontando un Wendigo. Informano il gruppo dei miscredenti e Dean disegna i simboli Anasazi per proteggersi mentre si accampano per la notte. Sam dice a Dean che vuole abbandonare questa caccia e cercare il padre. Dean risponde che devono aiutare gli altri: sono "gli affari di famiglia". Ancora una volta, si sentono grida di aiuto e Roy ignora gli avvertimenti di Dean e corre nel buio con la sua pistola. Roy non torna.

Il giorno successivo Sam e Dean spiegano che Wendigo significa "il male che divora". Una volta erano umani, ma sono diventati qualcos'altro quando sono stati costretti a mangiare carne umana per sopravvivere. Tommy potrebbe essere ancora vivo, poiché i Wndigo vanno in letargo e amano conservare cibo vivo, quindi seguono le tracce sanguinose del Wendigo. Alla fine, il cadavere di Roy cade da un albero e il wendigo appare, facendo disperdere tutti. Haley e Dean vengono presi dal mostro, ma Sam e Ben seguono una scia di noccioline M & M che Dean si lascia dietro. Alla fine i due trovano Dean, Haley e Tommy appesi al soffitto di una miniera abbandonata e li liberano.

Dean trova due pistole lanciarazzi insieme al resto delle loro provviste rubate, e mentre Sam se ne va con i fratelli Collins, Dean cerca di attirare il mostro dalla sua parte. Il Wendigo segue invece Sam, mettendo in pericolo il loro gruppo; tuttavia, Dean appare alle sue spalle e gli spara al petto con la sua pistola lanciarazzi. Cosi il Wendigo prende fuoco e muore. Riescono cosi a mettersi in salvo e a chiamare i soccorsi. Il gruppo fabbrica una storia da raccontare alla polizia: sono stati attaccati da un orso. Haley ringrazia Dean e poi parte con Tommy e Ben nell'ambulanza. Dean afferma che odia il campeggio e rassicura Sam dicendogli che riusciranno a trovare John. Sam è si mostra daccordo, ma nel frattempo... e' lui alla guida.


MUSICA